Button Text! Submit original article and get paid. Find out More

Istruzione & Formazione Archive

Istruzione & Formazione

e-Book gratuito sulle politiche aziendali di diversity management



L’e-book contiene tutti i contenuti sul tema del diversity management pubblicati sul sito LabLavoro, con 2 approfondimenti sull’age management e sul disability management.
E’ corredato dei riferimenti bibliografici cui si è fatto riferimento nei vari contributi, molti dei quali sono liberamente scaricabili.

Iscriviti alla newsletter per riceverlo via mail. Oppure per leggerlo direttamente su web: vai qui

Iscriviti alla newsletter

Imprenditoria

Formazione: una pratica di diversity management efficace?



La formazione viene sempre inclusa all’interno dei programmi di diversity management nelle organizzazioni. Può essere finalizzata a:

  • acquisire consapevolezza rispetto agli stereotipi, che sono alla base di molte delle decisioni dei manager o dei recruiters;
  • sviluppare competenze nell’interazione costruttiva con le diversità, facendo leva sull’apprendimento;
  • integrare e applicare i concetti della diversità in tutti gli aspetti della vita organizzativa, non come argomento a se stante ma connesso con le attività lavorative quotidiane.

Criticità

Negli ultimi anni in Italia, la formazione alla diversità rappresenta più che altro una moda, come sottolineato in un articolo di Mappelli.

Corsi di formazione

Emozioni ed Empatia per Gestire al Meglio le Diversità



Il catalogo corsi di LabLavoro si arricchisce di un nuovo corso, dedicato al corretto impiego delle emozioni nella gestione delle diversità all’interno delle organizzazioni.

Si articola in 3 moduli, di cui il secondo analizza la responsabilità sociale d’impresa e gli strumenti di cui dispongono le imprese per adottare comportamenti socialmente responsabili, il primo è dedicato al funzionamento delle emozioni nel cervello e il terzo è finalizzato all’acquisizione di competenze quali l’empatia, l’assertività e la consapevolezza sociale.

Ha una durata di 4 ore.

Per conoscere tutti i dettagli e poterti iscrivere: vai alla pagina del corso

Questo il video di presentazione:

Iscriviti alla newsletter

Imprenditoria

Intelligenza emotiva: quanto contano nel lavoro le emozioni?



Il tema della centralità delle emozioni nella nostra vita personale e professionale è tornato, di recente, di grande attualità.
Ne è un esempio, in ambito cinematografico, il bellissimo Inside Out, film del 2015 prodotto da Walt Disney e Pixar, in cui 5 emozioni (Gioia, Tristezza, Rabbia, Paura e Disgusto) sono protagoniste della vita di una ragazzina di 11 anni.

Ecco un breve estratto del film
Inside Out

Cosa si sa dei meccanismi con cui le emozioni influenzano i nostri comportamenti?

Nella generazione delle nostre reazioni emotive, gioca un ruolo importante una piccola regione del lobo temporale mediale del cervello, denominata Amigdala.

Istruzione & Formazione

L’organizzazione aperta



E’ uscito lo scorso anno in Italia, dopo il grande successo negli USA, il libro L’organizzazione aperta edito da Garzanti, scritto da Jim Whitehurst, guru dell’innovazione a livello mondiale, presidente e CEO di Red Hat.
Nata dal movimento open source, Red Hat è una società statunitense, leader mondiale nella fornitura di soluzioni software open source, quotata in borsa per un valore di azioni per oltre 10 miliardi di dollari, con un fatturato annuo di quasi 2 miliardi e considerata da prestigiose riviste internazionali come uno dei posti migliori in cui lavorare.

Di seguito una sintesi e alcune considerazioni sul libro.

Il modello dell’open organization

Il nuovo modello organizzativo, definito appunto aperto (open), adottato all’interno di Red Hat ma, secondo l’autore, destinato a diffondersi in larga misura tra le organizzazioni, è in grado di rispondere, in maniera ottimale, a uno dei problemi più pressanti delle imprese, cioè la capacità di adattarsi ed evolvere rapidamente, in base alle esigenze del mercato.

Corsi di formazione

internet Intelligente: corso di formazione online



Nella sezione e-learning di LabLavoro è disponibile il corso INTERNET INTELLIGENTE: CONOSCERE, COMUNICARE, COOPERARE, che mira a fornire un kit di strumenti, che consentano non solo di osservare ciò che accade, ma soprattutto di partecipare attivamente alla “vita” sui social media.

Si articola in tre lezioni:

  • la prima focalizzata sugli strumenti e le fonti per la ricerca;
  • la seconda descrive i meccanismi che regolano la comunicazione e l’interazione sui social media, fornendo una guida su come sviluppare 6 competenze digitali (attenzione, riconoscimento di notizie e di informazioni false; partecipazione, collaborazione, visibilità e privacy);
  • la terza presenta un questionario di autovalutazione con i relativi profili.
  • Il corso èpensato per chi desidera, per interessi professionali o personali (apprendimento, volontariato, associazionismo di promozione sociale o culturale), partecipare attivamente alla vita online, per esempio aprendo un blog, creando una comunità o lanciando una campagna per la sensibilizzazione su un determinato tema d’interesse.

    E’ pensato, inoltre, per chi si occupa di formazione, in quanto costituisce materiale utile anche per un corso in aula.

    Le competenze digitali costituiscono un punto critico per realizzare concretamente la digitalizzazione, intesa non come un processo che interessa grandi organizzazioni o solo alcune tipologie di professionisti, ma coinvolge l’intera società.
    Le competenze digitali non implicano il mero possesso delle nuove tecnologie (smartphone, tablet, ecc.) ma riguardano la capacità di capire concretamente a cosa possono servire e, di conseguenza, utilizzarle per la realizzazione personale e professionale.
    Questo corso vuole essere un contributo in questa direzione.

    Iscriviti al corso

Istruzione & Formazione

Alternanza scuola-lavoro in Italia: come funziona?



negli ultimi anni l’alternanza scuola-lavoro è diventato un tema centrale nel sistema d’istruzione italiano, divenendo una pratica didattica molto diffusa.
Per questo sono stati pubblicati i risultati di alcune iniziative specifiche, come il progetto ELVETE
in cui tra i partner vi è anche AICA, oppure le iniziative portate avanti dal centro Iprase di Trento e riportate nell’ultimo numero di RicercAzione del 2014.

Di recente il MIUR ha pubblicato una guida per le scuole sui percorsi di alternanza.

Normativa

La Legge 107/2015, che rientra all’interno del piano conosciuto come La buona scuola:

  • prevede l’estensione e il consolidamento dell’alternanza scuola lavoro negli ultimi tre anni di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado, con un monte ore obbligatorio per tutti gli studenti, che varia a seconda del corso di studi prescelto;
  • stanzia un fondo specificamente dedicato all’alternanza;
  • amplia notevolmente la rete delle collaborazioni legate all’alternanza, estendendone l’accesso agli ordini professionali, a musei, a settori culturali, artistici e musicali, a enti sportivi;
  • prevede la costituzione, presso le Camere di commercio, industria artigianato e agricoltura (CCIAA) territorialmente competenti, di un apposito Registro nazionale per l’alternanza, con
    l’elenco delle imprese e degli enti pubblici disponibili a ospitare studenti in alternanza.
Istruzione & Formazione

Competenze digitali per il lavoro: come valutarle e autovalutarle



Le competenze digitali, di cui mi sono occupata in post precedenti e su cui sono disponibili 4 podcast, costituiscono uno dei fattori determinanti per la piena inclusione lavorativa, anche per le professioni non legate all’uso delle nuove tecnologie.

Più ingenerale, è noto che a fronte della larghissima diffusione di strumenti digitali (smartphone, tablet, ecc.) e del numero elevato di abbonamenti per la connessione a Internet da dispositivi mobile, un’alta percentuale di italiani (vedi dati DESI 2016), non possedendo adeguate competenze digitali, non sia in grado di farne un uso consapevole e responsabile.

Cosa significa fare un uso consapevole e responsabile delle nuove tecnologie? Come si può imparare a usarle?

Presento di seguito uno strumento, che può essere utile per rispondere a queste domande

Il framework DigComp

UA-72062421-1

Iscriviti alla newsletter bisettimanale. Riceverai:

Iscrizione Newsletter