Button Text! Submit original article and get paid. Find out More

Guida allo smart working, terzo rapporto sul secondo welfare, lavoratori over 50, startup a conduzione femminile



Nella rassegna di oggi, alcuni recenti articoli su: adempimenti normativi per le imprese che adottano lo smart working, il terzo rapporto sul Secondo Welfare in Italia, la visione e gli atteggiamenti verso i lavoratori over 50, le startup costituite in prevalenza da donne e la valorizzazione del capitale umano tramite un iniziativa di responsabilità sociale d’impresa.

M. Menegotto (2017). Lavoro agile e comunicazioni obbligatorie. Bollettino Adapt

La Legge n. 81 del 2017 nell’introdurre per la prima volta nell’ordinamento italiano una regolamentazione in materia di lavoro agile, ha sottoposto (all’art. 23 co. 1) gli accordi individuali per l’introduzione di tale modalità di esecuzione della prestazione lavorativa al regime delle comunicazioni obbligatorie di cui all’art. 9-bis del Decreto Legge n. 510 del 1996. Il riferimento è dunque alle comunicazioni obbligatorie in caso di assunzione, cessazione, trasformazione dei rapporti di lavoro, il cui inadempimento o ritardo comporta l’applicazione di determinate sanzioni amministrative pecuniarie … Leggi

R. Silenti (2017). Smart Working: Tutto quello che ti serve per adottare lo Smart Working (e non fallire). Leadership & Management

Lo Smart Working non è soltanto infrastruttura tecnologica, ma anche e soprattutto un nuovo modello organizzativo, necessario ed indispensabile per il futuro di ogni impresa. Smart Working significa lavorare in maniera intelligente, snellendo e ottimizzando i processi di lavoro, concedendo autonomia di tempo e di spazio a un lavoratore responsabile e più libero, attraverso la fiducia, la flessibilità, la collaborazione, il coinvolgimento, il dialogo con la tecnologia … Leggi

Secondo Welfare (2017). Terzo Rapporto sul secondo welfare in Italia. Percorsi di secondo Welfare

Sono passati dieci anni dall’inizio della crisi economica. Sei dall’avvio del progetto Percorsi di secondo welfare. Un tempo certamente non lunghissimo, ma sufficiente per provare a fare il punto sulla situazione del welfare del nostro Paese. E, soprattutto, sufficiente per comprendere l’effettiva diffusione del secondo welfare, evidenziare le dinamiche ad esso collegate e offrire nuovi dati quantitativi sul suo “peso”, anche aggiornando alcune esperienze trattate nei nostri precedenti rapporti di ricerca … Leggi

C. Pingue (2017). Le startup possono (e devono) essere un affare per donne: ecco come. EconomyUp.

In Italia le startup con compagine societaria a prevalenza femminile sono solo il 13%. Eppure le imprenditrici hanno il 5% in più di probabilità di proporre business innovativi e sono più adatte a individuare i bisogni dei mercati. Per questo il Polimi lancerà a breve un percorso di accelerazione a sostegno delle donne. A livello globale le cose non sembrano andare meglio: tra le startup registrate su CrunchBase nel 2017, solo il 17% ha  una co-founder donna … Leggi

F. Contardi (2017). Over 50: e se per una volta li vedessimo come un valore aggiunto?. Il Sole 24 ORE.

Una volta, a chi era vicino ai 50 anni si diceva: «manca poco alla pensione»; oggi, invece, ne mancano ancora 20. Se va bene. Quasi un’altra vita intera. E oggettivamente non sono molte le società disposte ad investire risorse in un simpatico e preparatissimo candidato con oltre 25 anni di esperienza alle spalle. Nelle job description non ho mai letto “almeno 20 di esperienza nel settore”. E devo ammettere che, sebbene mi occupi di selezione da oltre 20 anni, sembrerebbe strano anche a me. Eppure forse dovremmo imparare a farci l’abitudine … Leggi

G. Rusconi (2017). Attrarre capitale umano in Italia: la scommessa di Talents in Motion. Il Sole 24 ORE

Un progetto di corporate social responsibility dedicato ai talenti, il primo nel suo genere in Italia, che punta sulle doti attrattive del Belpaese per invogliare le professionalità (nostrane e non) residenti all’estero a varcare i confini nazionali. Si può sintetizzare in questo modo l’idea alla base di «Talents in Motion», iniziativa promossa dal Forum della Meritocrazia e realizzata in collaborazione con LinkedIn, con il sostegno del Ministero delle Finanze … Leggi

Altri articoli su questi temi sono inseriti nel database

Iscriviti alla newsletter

Add a Comment

UA-72062421-1

Iscriviti alla newsletter bisettimanale. Riceverai:

Iscrizione Newsletter