Button Text! Submit original article and get paid. Find out More

Il settimo senso per capire le reti e gestire il futuro



Il libro The Seventh Sense: Power, Fortune, and Survival in the Age of Networks di Joshua Cooper Ramo è uscito lo scorso maggio negli USA ed è diventato best seller dell’estate.

Il libro è suddiviso in 3 parti:

  • la prima ripercorre la storia dell’inserimento delle reti nella vita dell’uomo;
  • la seconda mostra come operano le reti;
  • la terza riguarda il cosa fare in pratica nel quadro attuale.

Di seguito una sintesi dei principali temi trattati.

Il settimo senso

Tra la fine del XX secolo e l’inizio del XXI, Friedrich Nietzsche suggeriva che gli esseri umani avevano bisogno di un ” sesto senso ” per sopravvivere a ciò che allora sembrava una follia, ossia la rivoluzione industriale. Secondo Nietzsche il sesto senso costituiva una “sensibilità” rispetto ai ritmi della storia.
Analogamente Cooper Ramo, che nel suo libro ripercorre la storia della nascita e dello sviluppo di un nuovo istinto (il settimo senso appunto), ritiene che tale istinto riguardi la nuova era della connessione continua e costante.

Così come alcune persone, guardando un quadro, sono in grado di costruire storie con significati e passioni, le persone che hanno il settimo senso possono guardare qualsiasi oggetto e vederne il potenziale che è invisibile agli altri. Per esempio, un imprenditore con il settimo senso, guardando una camera da letto in più a casa sua, vede la possibilità, grazie alla rete, di inserirsi in modo concorrenziale nel settore alberghiero.

Il Settimo Senso , in sintesi, è la capacità di guardare qualsiasi oggetto e vedere il modo in cui è cambiato grazie alle connessioni.

L’autore delinea una disciplina emergente, denominata “scienza della rete” che, fornendo un quadro di riferimento, mostra come i differenti sistemi, come per esempio il cervello umano e Facebook, seguano modelli simili. Spiega, inoltre, dove il potere si insinua davvero nelle reti e come potrebbe essere utilizzato.

Il potere

Nei sistemi connessi, il potere è definito in termini di alta concentrazione e di distribuzione di massa.
Attualmente, il potere risiede nella costruzione e nel controllo dei punti di uscita (il termine usato dall’autore è gate, mentre gateland indica la “terra dei gate”).
Per questo, le posizioni più importanti, influenti e redditizie sono quelle dei controllori dei gate.

La creazione di gate è una diretta conseguenza della connessione.

In questo quadro, i due elementi che caratterizzano l’epoca attuale sono il collasso e la costruzione.

La cittadinanza

L’ultimo capitolo del libro è dedicato al concetto di cittadinanza, che si delinea sulla base di alcuni elementi, che la ostacolano e la influenzano.
Per esempio, analizzando l’evoluzione dell’Intelligenza Artificiale, l’autore osserva come si corra il rischio di costruire computer che prendano il sopravvento sull’uomo.

Il futuro sarà, in gran parte, deciso dai sistemi altamente concentrati e ad alta velocità, collegati in tutto il mondo grazie all’Intelligenza Artificiale.

Inoltre, il futuro sarà stabilito, non solo o non tanto dai leader politici, ma dalla qualità dei cittadini.
Infatti, è improbabile sia che gli attuali leader possano uscire da soli da un sistema progettato per un vecchio ordine di cose, sia sbarazzarsi di molti di loro nel breve termine.

L’autore mette in guardia i lettori dal pericolo di sperare su una grande leadership politica, suggerendo di fare affidamento su noi stessi, sfruttando l’eredità dell’Illuminismo, la rivoluzione che ci ha reso cittadini e non più sudditi, l’unica strada che ci garantirà di non ridiventare schiavi di forze che conosciamo ma che non siamo in grado di controllare.

In conclusione, secondo l’autore, ciò che serve nella nostra epoca tecnologica non sono tanto le competenze tecniche, ma il senso di umanità che le vecchie macchine politiche o le nuove macchine pensanti non possono eguagliare.

Consulta il database per trovare altre risorse su questo argomento

Iscriviti alla newsletter

2 Comments

Add a Comment

UA-72062421-1

Iscriviti alla newsletter bisettimanale. Riceverai:

Iscrizione Newsletter