Kickstarter Archive

Finanziamenti

8 cose da sapere prima di lanciare una campagna di crowdfunding



Crowdfunding deriva dalla fusione di crowd (folla) e funding (finanziamento), è stato usato per la prima volta nel 2006, ma è entrato nell’uso comune qualche anno più tardi con l’avvento di Kickstarter
(una delle prime e più note piattaforme per il crowdfunding), sta a indicare una modalità di finanziamento dal basso.

In Italia, con la delibera n. 18592 della Consob del 26 giugno 2013, è stato adottato il regolamento sulla “raccolta di capitali di rischio da parte di start-up innovative tramite portali online“.
Questo, però, secondo l’ICN (Italian Crowdfunding Network)
non ha avuto il successo auspicato, a causa, tra l’altro, della macchinosità della legislazione vigente e della lentezza nel modificarla. A questo ha ovviato il decreto legge “Investment Compact” del 21 gennaio 2015 che, con l’istituzione della categoria delle” Pmi innovative”, ha allargato la platea dei beneficiari dell’equity crowdfunding, prima confinata esclusivamente alle start-up innovative.
I passi da fare, però, sembrano ancora tanti prima che l’equity crowdfunding diventi veramente un volano per la crescita delle PMI e per l’occupazione dei giovani.

Iscriviti alla newsletter bisettimanale. Riceverai:

Iscrizione Newsletter