semantic technologies Archive

ICT

Semantic web, web 3.0 e imprese



Strettamente legato al Knowledge management e all’uso degli Open Data è il Semantic Web – o web 3.0 -, la cui storia ha inizio nel 2001, con la pubblicazione di Berners-Lee, Hendler e Lassila, dal titolo The Semantic Web. A new form of Web content that is meaningful to computers will unleash a revolution of new possibilities, considerata da molti rivoluzionaria, profetica e, per certi versi ancor’oggi, futuribile.

L’uso del semantic web

L’obiettivo del semantic web è quello di descrivere il significato delle informazioni pubblicate sul web per consentirne il reperimento, sulla base di una comprensione precisa del loro significato.

L’architettura del semantic web:

  • nasce dalla fusione della tradizione dell’Intelligenza Artificiale (IA) e dei linguaggi ontologici;
  • offre agli utenti la possibilità di lavorare sulla conoscenza condivisa, costruendo una nuova rappresentazione sul web;
  • consente il “processamento” automatizzato, attraverso metadati leggibili da computer (machine readable).

Alla base del Semantic Web ci sono i Linked Data che, secondo la definizione di Bizer, Heat e Berners-Lee (2009), riguardano le best practice per la pubblicazione e il collegamento di dati strutturati sul web, appartenenti a fonti diverse. Queste possono essere ad esempio database gestiti da due organizzazioni dislocate geograficamente in località diverse, o da database appartenenti a sistemi eterogenei all’interno di una stessa organizzazione che, storicamente , non sono interoperabili.

Tecnologie semantiche

Allo stato attuale, la Data Economy è fortemente sostenuta dalle Semantic Technologies che sono state gradualmente introdotte negli ultimi anni, consentendo a tutti un più facile accesso alle informazioni e alle connessioni che stanno cercando. Senza nemmeno rendersene conto, i consumatori utilizzano sempre più il linguaggio naturale nelle loro query di ricerca, e si aspettano di essere capiti.

Iscriviti alla newsletter bisettimanale. Riceverai:

desc="" group="Public"]

Iscrizione Newsletter