knowledge management Archive

Risorse Umane

Le capacità dinamiche dell’azienda: una leva per il diversity management

Sebbene i dati sulla relazione tra diversità e performance siano finora disomogenei e a volte contraddittori, è riconosciuto tra professionisti e ricercatori il fatto che la diversità abbia un impatto a livello organizzativo e di lavoro di gruppo.
Le diversità possono essere distinte in 2 categorie: quelle evidenti o superficiali, come genere ed etnia, e quelle non evidenti o profonde, come il livello d’istruzione e l’esperienza. In linea di massima, si ritiene che le caratteristiche di livello superficiale siano associate ai risultati legati alle relazioni intergruppo, come il senso di appartenenza e l’integrazione sociale e che quelle di livello profondo siano maggiormente connesse con le reazioni relative all’elaborazione delle informazioni, tra cui i conflitti di comunicazione e sui compiti.

Capacità dinamiche

Innovazione

Come esercitare la leadership 2.0

In un’epoca in cui la virtualità pervade la vita personale e lavorativa di ognuno di noi, parlare di leadership 2.0 e di team virtuali non è una novità, soprattutto per chi lavora in grandi aziende e per chi usa con regolarità i social network.
Meno familiare può, invece, sembrare per chi ha iniziato da poco a digitalizzare la propria attività o ha iniziato di recente a collaborare in modo virtuale.

Cos’è la leadership in azienda e cosa significa gestirla con le nuove tecnologie?

La trasformazione digitale in atto richiede una profonda comprensione dei modelli di business e, di conseguenza, un cambiamento di mentalità, nella prospettiva che le nuove sfide del mercato vadano affrontate giorno per giorno, con prodotti e servizi sempre nuovi e ad hoc per soddisfare le esigenze dei clienti.
Per gli imprenditori è necessario creare le condizioni affinchè dipendenti e partner possano collaborare quando emergono nuove problematiche o opportunità.

Innovazione

Knowledge management, innovazione e competitività delle imprese

Sia in ambito accademico che in quello aziendale, la gestione dell’asset della conoscenza è ritenuto cruciale per il successo di un’organizzazione. Per le imprese la conoscenza è, sempre più, sinonimo di reti e di legami. Nel mercato, infatti, la tradizionale dicotomia che vedeva da un lato il fornitore e dall’altro il cliente è stata sostituita da una relazione di collaborazione, non più basata su una logica individualistica/gerarchica, quanto piuttosto su un sistema incentrato sull’interazione e lo scambio. La conoscenza, derivante dall’osservazione della realtà esterna, viene condivisa, integrata nella struttura dell’organizzazione e utilizzata per lo sviluppo di prodotti e servizi. La duplice attività, interna ed esterna, alimenta un processo di innovazione continua che produce vantaggi competitivi. Per questo, sempre più, a tutte le persone che operano in un’impresa vengono richieste capacità di apprendere, apprendere ad apprendere e imparare ad accettare il cambiamento.

Il knowledge management (KM) può essere inteso come il processo di ricerca, acquisizione, elaborazione e distribuzione della conoscenza. Come sottolinea Luca De Biase
il KM, nato negli anni 90′ come un sistema per filtrare e comunicare le informazioni aziendali di maggior valore, è stato trasformato, con l’avvento del web, in un sistema di servizi che connettono le persone in reti, nelle quali le discussioni sono vivaci e le conoscenze acquisite sono messe costantemente in discussione.

Attualmente, il KM rappresenta – o meglio dovrebbe rappresentare – un elemento cruciale di ogni strategia aziendale, che riguarda moltissimi aspetti della vita di un’azienda:

  • la progettazione del sistema informativo;
  • la gestione delle risorse umane;
  • l’investimento in R&D;
  • il sistema interno di comunicazione e di gestione delle informazioni;
  • l’architettura degli spazi di lavoro;
  • le modalità con cui si attua e si sostiene l’innovazione.

In cosa esattamente consiste la conoscenza di un’azienda?

Iscriviti alla newsletter bisettimanale. Riceverai:

desc="" group="Public"]

Iscrizione Newsletter