Button Text! Submit original article and get paid. Find out More

Postcapitalismo



E’ stato pubblicato nel Regno Unito la scorsa estate e a breve uscirà in Italia il libro Postcapitalism: A Guide to Our Future
del giornalista Paul Mason che, tramite interviste e un’analisi dei cambiamenti in atto, propone la sua visione del futuro modello economico globale.

Rilanciamo una sua recensione apparsa su Book Review LSE
in cui Simon Horton sintetizza gli elementi centrali delineati dall’autore:

  • il ruolo centrale dell’informazione, caratterizzata dall’abbondanza, ossia la possibilità di essere riprodotta all’infinito, bloccata solo da alcuni meccanismi, come i DRM o dai diritti d’autore per e-book e brani musicali o film;
  • la caduta delle categorie classiche dell’economia, come il lavoro, il capitale e la terra;
  • Il valore può essere creato in modo indipendente, non solo dalla materia prima, ma anche dalla manodopera finora necessaria per trasformarla in un bene vendibile;
  • queste nuove modalità di produzione si inseriscono all’interno di un quadro generale, caratterizzato dal cambiamento climatico, dalla crisi del debito e dall’invecchiamento della popolazione.

La recensione mette in evidenza alcuni aspetti critici del testo, come il fatto che non viene fornita una spiegazione esauriente del processo di diffusione delle nuove tecnologie,per esempio nelle popolazioni dei Paesi in via di sviluppo (sud Africa, Sud America, ecc.). Inoltre, non è scontato che se da un lato gli effetti delle nuove tecnologie siano positivi, dall’altro queste possano anche essere utilizzate contro le popolazioni per mantenere in vita un capitalismo altrimenti in declino.

Consulta il database per trovare altre risorse su questo argomento

Iscriviti alla newsletter

Add a Comment

UA-72062421-1
Iscriviti alla newsletter bisettimanale. Riceverai:

Iscriviti